Sindrome di Sjögren-Larsson: avviata la fase II dello studio sul farmaco NS2

 

Aldeyra Therapeutics, società di biotecnologie focalizzata sullo sviluppo di prodotti per il trattamento di malattie legate alla aldeidi libere, ha annunciato di aver arruolato il primo paziente nella fase II della sperimentazione clinica del farmaco NS2 rivolto al trattamento della Sindrome di Sjögren-Larsson (SLS).

Lo studio si terrà presso l'University Medical Center del Nebraska, centro di trattamento leader per SLS presente negli Stati Uniti.
NS2 è una piccola molecola legante le aldeidi libere, le quali sono mediatrici tossiche e pro-infiammatorie di numerose malattie. Catturando le aldeidi, NS2 ne diminuisce il carico ed è così in grado di ridurre l'eccessiva infiammazione presente negli individui affetti da SLS.

Todd C. Brady, Presidente di Aldeyra, ha commentato: "Siamo entusiasti di aver arruolato il primo paziente nella nostra fase II della sperimentazione clinica su NS2 per il trattamento della sindrome di Sjögren-Larsson. Si tratta di un importante passo verso il raggiungimento di dati clinici che dimostrino l'efficacia e la sicurezza del nostro farmaco nei confronti di una malattia rara con nessuna terapia attualmente approvata dall’FDA. Prevediamo di divulgare i dati preliminari dello studio entro la fine del 2015 e non vediamo l'ora di fornire questi risultati."

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il comunicato stampa aziendale (in lingua inglese).

In Evidenza

Affiliazioni

Cerca nel sito

Policy

Questo sito è puramente informativo e gratuito. I contenuti pubblicati e le opinioni espresse negli articoli non impegnano l'associazione se non per il generico riconoscimento. Gli articoli sono di proprietà dei rispettivi autori e vengono pubblicati a giudizio insindacabile dell'associazione. Gli articoli tratti da altri siti e/o che riproducano pubblicazioni contengono la citazione della fonte. É consentita la riproduzione di articoli ed illustrazioni contenute in questo sito, purche’ ne sia citata la fonte.

Informazioni

Unione Italiana Ittiosi – UNITI - ROMA. Telefono: 339 7969785 info@ittiosi.it C.F. 97298010584

Privacy

L'iscrizione a UNITI comporta necessariamente l'inserimento dei dati personali in un archivio al fine di consentire all’Associazione la gestione dei contatti con i propri associati. Poiché l'Associazione si rivolge principalmente ai malati di ittiosi, i dati inseriti nell'archivio sono considerati "sensibili" in quanto sono idonei a rivelare lo stato di salute dell’interessato (art 4 codice di protezione dei dati personali). Pertanto possono essere raccolti e trattati solo con il consenso dell’interessato... [Continua a leggere...]

Credits

Il contenuto del sito è puramente informativo e gratuito in tutte le sue parti. L’Accesso all’area riservata, nella quale sono archiviate fotografie, filmati e documenti sensibili, è consentito solo ai soci ed è protetto da username e password. La riproduzione o divulgazione dei documenti caricati nell’area riservata è assolutamente vietata. É invece consentita la riproduzione degli articoli e delle illustrazioni pubblicate nel sito purchè ne sia adeguatamente citata la fonte. Ogni articolo od opinione della quale non sia stata eventualmente ed esplicitamente dichiarata la fonte deve essere attribuito all'Associazione che se ne assume integralmente la responsabilità. Il sito non contiene spazi pubblicitari che non siano esplicitamente ed inconfutabilmente dichiarati.